Garden house!!!

E adesso vi mostro l’altro, con loro due mi sono giocata una bella partita,  per ottenere un risultato così sorprendente me li sono studiati in ogni punto!!! Pronti per essere sfoggiati in giardino!

Garden house!!!






Garden center

Buondì, vi presento dei tavoli da giardino, ristilizzati per una mia cliente!!! Un cambiamento radicale, erano ricoperti di vecchia vernice a smalto lucida!!! Con una bella fetta di pazienza li ho riportati a zero e poi li ho sfumati con i colori giusti!!!! 

Lui è garden center





Lavoro completato!!!

Buonasera, anche questa puntata creativa sí è conclusa al meglio e la ciliegina sulla torta è proprio questa poltroncina, abbinata perfettamente al contesto…e non c’è modo migliore che mostravelo con un video sulle note di Elisa!!!

A presto Paola

Mentre lavoro..

E mentre lavoro nel mio buco, mi guardo il paradiso è…un pò come il diavolo e l’acqua santa. “Il delirio più assoluto è dove lavoro e…l’eleganza massima è il negozio”. Diciamo che il paragone più appropriato è: dottor jekyll e mister hyde, l’uno non può far a meno dell’altro sono fondamentali, viaggiando di pari passo.

Unicità!!!

È proprio una sciccheria di altri tempi…notare la carta da parati sulla parete un piccolo angolo studiato nel dettaglio, non ho tralasciato nulla, (solo così si possono avere grandi risultati). E tutto questo studio naturalmente lo facevo nei momenti di pausa o fra un restyling e l’altro. Le grandi soddisfazioni richiedono un enorme sacrificio.

Paola


Finestrone vintage!!!

Alla fine di questa domenica, sono nel mio lettone che mi rilasso finalmente e…penso a quanto sono stata brava, nel realizzare (da niente) un’opera di arredo unica…perchè unica???…perché non l’ho mai vista da nessuna parte…anzi sì, in un posto l’ho vista, nella mia mente!!! È stato un progetto impegnativo, non sono stata da sola nel realizzarlo ma, mi sono fatta aiutare da un valido falegname è stato l’artefice della struttura per sorreggere questa gigantesca finestra…sono stata più di un mese a studiare, pensare, ricercare i pezzi giusti…arrovellandomi su come patinare la struttura di legno che mi sono fatta creare da Andrea e alla fine di tutto questo sconquassamento mentale, sono giunta alle conclusioni, tirando le somme dell’ennesima genialiata…già Paola Fontana, dal suo cilindro tira fuori sempre grandi idee!!! 

P.s. Mancano le lampadine che illumineranno la mia bellissima opera, naturalmente saranno in stile vintage!!!





La porta è aperta!!!

Beh, credo che ormai si è capito, quando sparisco dal blog è perché sto intrugliando e impicciando nel mio buco. Ormai lo chiamò così, un buco dove non mi giro più, mi ci vorrebbe più spazio ma, credo che durerebbe poco…intaserei anche una stanza più grossa!!! Comunque bando alle chiacchiere oggi vi mostro una testata del letto, realizzata con una porta…nel web quante n’è abbiamo viste??? Basta aprire pinterest e le vedi di tutti i colori…ma, questa è diversa!!! È una (porta testata) con il tocco aggiunto di Paola Fontana. Volevo creare qualcosa di non visto, quindi ho lanciato l’idea ad i miei clienti…e loro???…figuramioci, che domande, hanno detto subito (OK). La chicca vera è questo tessuto con le piume (niente di più adatto per una camera da letto).

Buona visione!!!