Garden house!!!

E adesso vi mostro l’altro, con loro due mi sono giocata una bella partita,  per ottenere un risultato così sorprendente me li sono studiati in ogni punto!!! Pronti per essere sfoggiati in giardino!

Garden house!!!






Dettagli!!!

E dopo il video, arrivano i dettagli di questo splendido lavoro. È stato studiato ogni particolare dai pomelli, alle bocchette…(dettagli che fanno la differenza) per non parlare del colore scelto e delle sfumature eseguite…tutto completato dalla tappezzeria interna. Un lavoro che mi rimarrà in testa per parecchio tempo!!!

Paola 


La burattinaia

La burattinaia è tornata…dopo quasi due settimane di assenza (eccomi qua). Sono impegnata anzi schiacciata dai mobili…lo spazio è sempre più ridotto nel mio buco…mi manca l’aria per respirare…comunque bando alle chiacchiere oggi vi mostro su che cosa sto lavorando, l’interno lo sto realizzando proprio in questo momento…Sta venendo un lavoro con i fiocchi!!! 

A presto Paola 



Sono viva!!!

…esausta “ma viva”, stravolta da uno scricciolino di vetrinetta. Tutta colpa della voglia di sperimentare e di donare al cliente (qualcosa di unico) e irripetibile…è da martedì scorso che lavoro senza tregua…cambiamenti, disperazione, momenti di buio, alternati da una buona dose di follia…questa mattina se non arrivava  mio marito ero pronta a distruggere una settimana di lavoro…è un restyling complicato (con dei colori specifici da seguire) ho voluto provare nuovi effetti…ma non ho fatto i conti con lei, (miss Provence) una vetrinetta deliziosa…ma allo stesso tempo austera carica di fregi e di intagli!!!  Se dovessi dare un numero per il grado di difficoltà (da 1 a 100) darei un bel 200, perché è tosta..veramente tosta, quando si cerca di fare qualcosa (che non si sà, come si fa), brancolando e capitolando su una serie di tentativi!!!



Secondo tempo

…e dopo essere passato nelle manine magiche di Gustavo è tornato da me. Mi sono buttata su di lui come una bimba sui gommoni gonfiabili a differenza che invece di provare divertimento, sentivo delle grandi fitte sulla schiena. Smontare e rimontare una poltrona così grande non è uno scherzo ma, di certo non potevo farmi rallentare da piccole infiammazione e nel giro di 24 di travaglio è nato…pronto per tornare nella Capitale a casa di Vittorio e Roberta!!!