Due grandi opere!!!

Buonasera, sono diventata assenteista sul blog…per fortuna il lavoro mi sta inglobando sempre più e mi rimane veramente complesso seguire tutto!!! “Però ci sono”, sto nel il mio laboratorio tutta sporca e indaffarata con un carico di cose da fare, felice e stanchissima sforno mobili come bignè alla crema e, non solo, il mio estro si sta spostando anche sulle pareti, adoro sperimentare perché mi da nuovi stimoli. Comunque, questa sera voglio presentarvi due lavori assolutamente ciclopici ed impegnativi è praticamente da Settembre che li sto accudendo (come una mamma fa con il suo bimbo) i pezzi si può dire che sono stati ricostruiti, avevano molti pezzi mancanti e l’impiallacciatura gonfia, per non parlare dei tarli. Pensavo non finisse più questa folle impresa e invece sono qui che scrivo per presentarveli…godetevi lo spettacolo, perché sono dei maestosi gioielli che brillano con una luce accecante (LA MIA)

P.s. Destinazione Capitale e…non finisce qui!!

Annunci

Travelling!!!

In partenza per casa di Sonia, questa valigia finirà sotto l’albero per un Natale evocativo e…ricco di significato!!!! Peccato non aver fotografato la valigia prima del restyling, vi assicuro che era in condizioni disastrose!!!

Al termine!!!

Sono stati giorni intensi, faticosi e stancanti, otto giorni di lavoro sudatissimi con la paura di non farcela. Avevo una scadenza, dovevo finire tutto entro il 18 è stato uno di quei lavori che ho dovuto mettere come URGENZA, ogni tanto capita e, quando capita c’è da (scapicollarsi), però che soddisfazione aver ristilizzato i mobili di questa fantastica dépendance. Anche se lavoravo duro (in un certo senso mi sentivo in vacanza), ogni tanto uscivo fuori, mi godevo il panorama, contornato da un fittissimo prato verde, fiori in ogni angolo e il sole che illuminava tutto!!! I padroni di casa sono stati a dir poco squisiti…hanno lasciato (quasi tutto) decidere a me. Un altro bagaglio della mia grande passione che ricorderò con gran gioia…un’altra bella avventura, stancante senza dubbio però, chi non lo sarebbe dopo aver fatto un tavolo di quattro metri, dodici sedie, una dispensa e un comodino in 8 giorni!!!



Settimana in trasferta 

Buongiorno e buona Domenica, sono reduce da una settimana di lavoro non-stop, sono stata fuori tutta le settimana per ridare vita ad un ricordo affettivo i clienti ci tenevano troppo a questo tavolo e, quindi hanno deciso di rinnovarlo. Sono sincera a me, i tavoli fratini non mi sono mai piaciuti, però ho voluto fare una scommessa, mi sono detta, questo tavolo lo devo stravolgere,  nonostante la sua forma ho cercato di donargli eleganza, grazia ma soprattutto bellezza…perché di quella né era proprio carente…vi lascio alle immagini!!!

P.s Le sedie anche se in foto non si notano, sono di tre gradazioni dalla più chiara alla più scura!!! 

Paola 



A nice Sunday to relax!!! 

Domenica di relax, dopo una settimana di lavoro mi godo mare, sole e figli…mi ci vuole un pò di stacco prima delle tanto aspettate ferie… Voglio mostrarvi un’altra panchetta totalmente diversa da quella ristilizzata ad inizio settimana. Dal bianco candido si passa all’eleganza del nero, impreziosito da piccoli richiami in oro, con della stoffa che ti fa viaggiare e ti porta via…dove??? E che domande: Parigi, anzi…si ritorna a Parigi, questa panchetta farà  compagnia ad una poltroncina ristilizzata un pò di tempo  fa…

Buon relax, Paola!





Mentre lavoro..

E mentre lavoro nel mio buco, mi guardo il paradiso è…un pò come il diavolo e l’acqua santa. “Il delirio più assoluto è dove lavoro e…l’eleganza massima è il negozio”. Diciamo che il paragone più appropriato è: dottor jekyll e mister hyde, l’uno non può far a meno dell’altro sono fondamentali, viaggiando di pari passo.

Pronti!!

Vi ricordate una settimana fa avevo postato foto e video di un comò, ecco oggi finalmente sono arrivati i fratellini…in negozio c’è ancora tanto da riordinare, però ho dovuto un attimo (stoppare tutto) per ultimare questo trittico!!! Il problema è che oltre a loro nel mio buco giace da quasi un mese un altro trittico “comò e comodini in stile chippendale” mi sento male al pensiero che devo ripartire…anche perché ancora non ho chiaro come farlo…mah, si vedrà!!! Intanto loro sono pronti!!!

P.s. La mia maison diventa sempre più bella!!!