Nasce tutto così

Questa mattina sono andata al mercato dell’antiquariato alla ricerca di piccole chicche per realizzare una lampada, non avevo la più pallida idea di come farla e…con che cosa farla! Appena sono arrivata mi sono imbattuta in questa piccolissima bilancia francese messa parecchio male…mi aveva colpito e quella sua patina mi affascinava, “la prendo, la guardo, ma la lascio lì e me ne vado” con la speranza di trovare qualcosa di bello…gira, gira, gira…niente, non trovo nulla! Come ultima sponda mi reco in un banco dove compro spesso…e gli chiedo se aveva le vecchie scatole del panettone. Lui mi fa: certo, va nel furgone e mi tira fuori due scatole una più bella dell’altra!!! Le prendo al volo e me ne vado, insieme ad un mappamondo degli anni50! Salgo in macchina guardo le scatole e mi dico: e adesso come la faccio la lampada? Respiro profondamente, mi guardo intorno e decido di scendere dalla macchina, per addentrarmi nuovamente nel mercatino e di botto mi ricordo della bellissima bilancetta malconcia…accelero il passo con la speranza che era ancora lì, come giro l’angolo la vedo, mi avvicino, la prendo, la guardo e gli dico: tu torni a casa con me!

È così che nascono le mia lampade!

Presto sul mio shop http://www.maisondessouvenirs.it

Annunci

The school house

Buon sabato, io sono ancora presa dalla mia casa, questa settimana è stata un po’ pesantuccia anche perché c’è sempre la mia attività da mandare avanti ero alle prese con un armadio molto, molto grande, mi dividevo per riuscire nell’intento di completare tutte e due le cose fortunatamente ci sono riuscita, intanto vi presento il risultato della mia casa!!! I miei bimbi sono al settimo cielo!

Buon week

Pareti!!

Finalmente dopo due giorni intensi mi sono riseduta sul mio divano…ho avuto la brillante idea di ridipingere la mia cucina. Beh, diciamo che ne aveva veramente bisogno ci voleva proprio una bella rinfrescata ma poi, mi volevo mettere alla prova…volevo tentare una parete in stile délabré. Devo ammettere che è stato difficile…ho passato ore di follia (salivo e scendevo dalle scala, con la gocciolina sulla fronte, impiastrata di vernice e presa dall’ansia ho dormito poco e niente, ogni tanto mi alzavo e mi rimettevo all’opera!!! Vedevo pezze e toppe di colore…ovunque ma, credo che quelle poche ore di sonno mi hanno fatto capire dove sbagliavo mi sono alzata prestissimo e (boom) come una bomba sono scoppiata!!! Consiglio spassionato per chi vuol provare “beh, se non siete esperti lasciate stare perché non è per niente facile!

Lamps

Buonasera, non immaginavo che realizzare lampade creasse dipendenza. Qualsiasi cosa vedo…la mia testa mi dice: bello, facci una lampada!! Non è possibile ed è ora di dare uno Stopppp, c’è bisogno di riprendere la mia strada originaria! I clienti mi aspettano!

Buon week

Lampade

Buonasera, questa sera voglio presentarvi una delle mie tante lampade, realizzate interamente a mano e con tutti oggetti vintage. In poco più di una settimana ne ho sfornate (8) tutte diverse e tutte originali, mi domando come andranno, chissà se saranno apprezzate ed entreranno in qualche bella casa, per donare un’atmosfera di altri tempi!!!! Vedremo….

Paola

Progressi!!!

Buongiorno man mano che realizzo questa meraviglia, vi aggiorno sui progressi, non voglio essere frettolosa sulla lavorazione, sto prendendo tempo, perché è giusto che sia così, voglio ottenere il massimo!!!

Paola

Walls!!!

Eccomi…ogni tanto ritorno!!! Questa volta non vi mostrerò il restyling di un mobile ma, bensì di una parete…chi mi segue sa che nell’ultimo post avevo fatto qualche accenno! Sono sempre in fermento con una gran voglia di crescere (la sperimentazione è il mio pane quotidiano) e forse sarà proprio per questo che ho raggiunto determinati risultati!!! Sono in costante ricerca della bellezza certo che, ognuno di noi possiede dei canoni…diversi, “i miei li esprimo al meglio senza risparmiarmi e con i massimi livelli”. Questo è il nuovo look che ho donato alla mia amata Maison des souvenirs, ricerca, gusto e tanto vintage!!!! “Tutta farina del mio sacco…SEMPRE”.

(Le pareti di Maison des souvenirs)

Paola